/

GenGle, GENitori sinGLE insieme

Il nuovo modo di intendere la famiglia

Perché Gengle

Ci siamo già passati

Tutti gli iscritti si trovano a crescere uno o più figli da soli, insieme guardiamo avanti, per il bene nostro e dei ragazzi

Siamo vicini a te

GenGle è anche nella tua città, quello che serve non sono amici ‘virtuali’ ma persone reali con cui creare legami di fiducia

È gratuito

GenGle è gratuito, è a sostegno dei genitori single. Convenzioni e offerte per un'economia a misura di genitore single

È social

Puoi confrontarti, sfogarti, e ovunque tu sia, troverai qualcuno con cui parlare che ti capisce davvero ed empatizza con te.

Verso la rinascita

GenGle è il primo step verso una rinascita personale. Non ci piangiamo addosso ripercorrendo ogni errore del passato. Guardiamo avanti, insieme.

Professionisti on line

GenGle mette a disposizione decine di professionisti in ogni città a tariffe agevolate. Hai un dubbio? Puoi trovare risposta gratuitamente on line.

Il mondo GenGle

Attività

Tu ed i tuoi figli siete al centro del progetto GenGle.
Tante attività da vivere e condividere sia in compagnia dei figli che da soli!

Vacanze

Trovare dei compagni di viaggio, magari con figli coetanei per creare dei ricordi indissolubili e dei momenti speciali di condivisione.

Convenzioni

Tante convenzioni per gestire al meglio un’economia spesso stringata.
Sconti e offerte per non rinunciare a nulla.

Professionisti

Tanti professionisti pronti a supportarti nel momento del bisogno, a prezzi agevolati, per non farti mai sentire spaesato.

Ultime dal blog

Il principe azzurro non esiste!

Il principe azzurro non esiste!

Quando ero piccola sognavo il mio matrimonio, e lo facevo stando attenta ad ogni minimo dettaglio. L'abito bianco doveva essere rigorosamente con la gonna ampia come una principessa, mi vedevo al braccio di mio padre, fiero che la sua bambina stesse arrivando all'altare. Potevo udire le sue parole, le sue …

Leggi
Gengle arriva in Svizzera

Gengle arriva in Svizzera


Famiglie monoparentali – Il primo social network italiano dedicato ai genitori single arriva anche in Svizzera
Sono molti oggigiorno i genitori single che in seguito a una separazione si ritrovano ad affrontare una nuova condizione, a volte inaspettata o non condivisa. Uomini e donne che si trovano da soli …

Leggi
Andata e ritorno

Andata e ritorno

Siamo pronte per partire oppure per ritornare?
Viaggiare è prima di tutto una condizione mentale.
In questa seconda parte della mia vita, dove nessuno dorme stabilmente accanto a me durante la notte, riempio le mie serate con progetti e trasferte che prima o poi realizzerò. La voglia di muoversi, di …

Leggi
A.A.A. Consiglio sulla condivisione cercasi! Lettera a GenGle

A.A.A. Consiglio sulla condivisione cercasi! Lettera a GenGle

Sono una mamma, e per ora sono ancora una moglie. Ma abbiamo deciso con mio marito di separarci. La cosa positiva è che in questa situazione non ci sono cuori infranti, solo un amore che è finito. Due persone che continuano a volersi bene, ma che sono cresciute in tutti …

Leggi

Testimonianze

Francesca N.

Francesca N.

Quello che rende speciale GenGle è l’empatia che si crea da subito con le persone che ne fanno parte, sia i figli che noi genitori sentiamo di non essere soli, e di essere accolti in un gruppo dove si possono tenere le ‘difese’ abbassate.
Claudio P.

Claudio P.

GenGle è un’alternativa alla famiglia tradizionale, segue le tue esigenze, sei libero di fare o di non fare, di partecipare o di non partecipare, ma all’interno ci trovi persone speciali.
Federica F.

Federica F.

GenGle aiuta a guardare avanti e poco indietro, questo rende forti. Ho fatto pace con me stessa,con i miei difetti e fallimenti, perché non sentendomi più giudicata ho smesso di colpevolizzarmi.
Marco R.

Marco R.

Ricostruire da zero una rete sociale dopo la separazione non è facile. Riacquistare fiducia in se stessi e negli altri è ancor più difficile. In GenGle, l’accoglienza e il fatto di non essere giudicato mi hanno aiutato nel mio percorso di rinascita.
Letizia B.

Letizia B.

Quando ci si separa si perdono i punti di riferimento. In GenGle si trovano persone con cui comunicare sulla stessa lunghezza d’onda. Se hai bisogno di sfogarti, non sarai liquidato con una pacca sulla spalla, perché chi ti ascolta ha un vissuto simile al tuo.
Massimo N.

Massimo N.

In GenGle ho avuto modo di essere ascoltato, ho pianto, mi sono sfogato,e quando ho finito le lacrime, ho trovato piacere nell’ascoltare, nell’ incontrare il prossimo, e nel vedere con tenerezza, dall’esterno l’inferno attraverso il quale ero passata anche io.

Parlano di noi

+
Utenti attivi
+
Post pubblicati
+
Attività promosse

Se hai dubbi o domande scrivici

Siamo qui per aiutarti! Contatti