17 Dicembre 2018

fine di una relazione: la minestra riscaldata per il pranzo di Natale

Vota qui post

Succede spesso alla fine di una relazione che il periodo natalizio faccia pensare che tutto sia recuperabile.

Permetterealle emozioni che questo periodo evoca di condizionare scelte e decisioni,vuol dire anche, nel caso di genitori separati, correre un rischio ed esporre i propri figli alle ricadute.
Ora, ti chiedo, serviresti mai una minestra riscaldata ai tuoi cari durante il pranzo di Natale?

Arrivare al periodo natalizio e decidere di riprovarci “perché sono ancora innamorato”, mentre è paura della solitudine,“perché non è finita” mentre è una sensazione di smarrimento di fronte all’idea di dover aderire all’aspettativa del Natale, periodo in cui l’ideale della famiglia del mulino bianco vive il suo apice, è una scelta molto rischiosa.

Il periodo natalizio terminerà e le difficoltà e tutto ciò che aveva portato alla separazione si ripresenteranno. Ad amplificare ulteriormente i rischi di questa decisione c’è il far credere ai propri figli che il ricongiungimento familiare,la rinascita della famiglia, avvenga per loro, facendoli sentire magici ed onnipotenti.

Allo stesso modo ,quando un giorno i problemi e le incomprensioni si ripresenteranno, forse amplificati da un rinnovato rancore,quegli stessi figli  scopriranno di non essere stati sufficientemente magici, attribuiendosi  la causa del secondo fallimento.

Se consideriamo che già in una separazione “senza ripensamenti” una fantasia che spesso i nostri figli vivono è quella di essere loro stessi la causa della fine della famiglia, un ripensamento è decisamente l’amplificazione di questa esperienza.

Quindi? cosa fai, non ci riprovi? Non dai alla tua famiglia un’altra possibilità? Rischiando di convivere col dubbio di non averci provato un’ultima volta?

Il mio suggerimento è questo, provate ad andare oltre il periodo natalizio, bene alla larga intendo.

Provate a non agire d’istinto, sulla base dell’emozione del momento,e se “alla larga” dal periodo natalizio sarà ancora così…gustatevi la vostra minestra riscaldata e buona fortuna!

Nel percorso della vita, le relazioni giocano un ruolo significativo, plasmando le nostre esperienze ed emozioni. Tuttavia, a volte le relazioni raggiungono la loro conclusione inevitabile e ci troviamo di fronte alla fine di una storia d’amore. È essenziale navigare questa fase con grazia, comprensione e autocommiserazione.

Comprendere le Emozioni alla fine di una relazione

Affrontare la fine di una relazione può suscitare una miriade di emozioni, dalla tristezza alla rabbia, dalla confusione al sollievo. È fondamentale riconoscere questi sentimenti, concedendoti lo spazio per piangere e guarire. Accogliere le tue emozioni è il primo passo per andare avanti.

Riflessione Personale e Crescita

Tra il dolore, c’è l’opportunità per una riflessione personale. Usa questo momento per valutare i tuoi obiettivi, i tuoi valori e le tue aspirazioni. Sfrutta questo periodo di solitudine per riscoprire te stesso, le tue passioni e le tue forze. Abbracciare la crescita personale può darti la forza di emergere più forte dall’esperienza.

Cercare Supporto

Non devi affrontare da solo le sfide della fine di una relazione. Rivolgiti a degli amici, alla famiglia o a uno psicologo che possa offrirti un orecchio attento e un supporto emotivo. Condividere i tuoi sentimenti può alleviare il peso sul tuo cuore e aiutarti a guadagnare prospettiva.

sociale amici sostegno amore

Abbracciare il Positivo

Il passaggio da una relazione può essere spaventoso, ma è essenziale concentrarsi sugli aspetti positivi. Abbraccia la libertà di esplorare nuove opportunità, coltivare nuove amicizie e dedicarti a attività che ti portano gioia. Coltivare una mentalità positiva può spianarti la strada per un futuro più luminoso.

Andare Avanti con Fiducia

Mentre guarisci e cresci, ricorda che ogni fine segna un nuovo inizio. Abbi fiducia nella tua capacità di superare le sfide e imparare dalle esperienze. Con il tempo, troverai la forza di aprire il tuo cuore a nuove possibilità, permettendo all’amore e alla felicità di trovare di nuovo la strada verso di te.

sostegno amore

Conclusione

Di fronte alla fine di una relazione, ricorda che la guarigione è un processo graduale. Riconoscendo le tue emozioni, cercando supporto e concentrandoti sulla crescita personale, puoi navigare con successo questa fase difficile. Abbraccia le lezioni apprese, apprezza i ricordi e avanza nel futuro con fiducia, sapendo di essere resiliente e capace di accogliere l’amore e la felicità che ti attendono.

 

condividi questo contenuto
Succede spesso alla fine di una relazione che il periodo natalizio faccia pensare che tutto sia recuperabile.
condividi questo contenuto
Articoli correlati
3 Giugno 2022
Incidenti a scuola: di chi è la responsabilità?
27 Giugno 2024
Fine di una relazione: riprendersi cura del proprio aspetto
19 Ottobre 2023
 L’Importanza del Tempo di Qualità nella Vita dei Genitori Single